Premessa

Verranno premiate alcune tra le aziende, start up e personalità che si sono maggiormente distinte nei campi applicativi del Gaming, nella Trasformazione Digitale e nelle politiche di Sostenibilità e Innovazione.

ART. 1 – CANDIDATURE

Tutte le candidature devono essere inviate entro il 29 febbraio 2024, compilando il form presente sul sito. La partecipazione delle aziende attraverso la sottomissione delle proprie candidature è gratuita.

ART. 2 – COMITATO SCIENTIFICO E GIURIA

L’Organizzazione di Italian Gaming Awards 2024, come parte dell'Italian Gaming Expo & Conference (IGE), si avvale di un prestigioso Comitato Scientifico composto da professionisti esperti di gaming, legali, accademici individuati da ciascun soggetto partner o patrocinante dell’evento. L’Organizzazione si impegna di poter esprimere il proprio giudizio in assenza di conflitto d’interesse.

A garanzia di trasparenza, qualità e conformità del processo di valutazione, i giudici coinvolti nella Giuria di IGA sono selezionati in base alle loro specifiche competenze nonché sulla base delle proprie attitudini etiche e professionali: a garanzia di tutela, imparzialità e qualità dei risultati, non tutti i giudici sono chiamati a votare tutte le categoria ma ad ogni giurato vengono assegnate tre categorie, scelte in base alle sue specifiche competenze e in base alle attività professionali, in modo da assicurare coerenza e scongiurare ogni possibile conflitto di interesse. 

ART. 3 – SELEZIONE DEI VINCITORI

L’Organizzazione, tenendo conto delle segnalazioni espresse dalla giuria di esperti, sotto la supervisione del Comitato Scientifico, proclama i vincitori per ogni tematica:

  1. Categoria Operatori
  2. Categoria Fornitori
  3. Categorie Speciali

La valutazione dei vincitori è una valutazione discrezionale, indipendente e insindacabile dell’Organizzazione, che avviene attraverso una votazione di una giuria di esperti, chiamati ad esprimere le loro valutazioni attraverso una procedura ad hoc basata su specifica piattaforma elettronica dedicata.

ART. 4 – CRITERI DI VALUTAZIONE

1. Innovazione di settore:
Attenzione all’evoluzione di prodotti e servizi e ai progressi tecnologici volti a rispondere alle richieste del mercato in un ambiente in continua evoluzione, sapendo trasformare i progressi in nuove opportunità

2. Impatto strategico e qualitativo sull’industria e/o sul sistema-Paese
Impatto derivante da prodotti e servizi offerti sul Paese e non solo sui propri clienti, con particolare riferimento al contributo alla sostenibilità

3.  Risultati di business:

  • Ampliamento delle quote di mercato;
  • Aumento del numero dei clienti (numero);
  • Riduzione dei tempi di risposta (percentuale);
  • Aumento della qualità dei processi percepita dalla clientela (percentuale);
  • Etc..

4. Leadership di settore:
Offrire un servizio o un prodotto di riferimento nella propria nicchia di mercato

5. Sviluppo Strategico:
Capacità di anticipare le esigenze dei clienti, con apertura ai mercati e ai settori chiave anche grazie ad attività di comunicazione e marketing legate al rafforzamento del proprio brand

6. Internazionalizzazione:
Capacità di esportare il proprio business all’estero, contribuendo alla diffusione dell’eccellenza italiana nel mondo

7. Alta qualità del servizio:
Capacità di combinare le migliori pratiche ai metodi di attuazione, al fine di ottenere il miglior prodotto o servizio che soddisfi i clienti

8. Sostenibilità:
Promozione di una migliore qualità della vita all’interno dell’azienda, dello studio legale, di una banca o di un istituto finanziario in relazione a scelte economiche, sociali e ambientali e favorendo attività dall’impatto positivo all’interno della propria struttura e per la comunità

9. Formazione:
Promozione di corsi di formazione continua con aggiornamento della preparazione professionale dei dipendenti

Per ogni singolo settore di riferimento, oltre ai criteri generali precedenti, saranno considerati anche quelli specifici di categoria. Per maggiori informazioni rivolgersi all’Organizzazione.

ART. 5 – DATE CANDIDATURE E SELEZIONE

Il 30 novembre 2023 ci sarà il lancio degli IGA – Italian Gaming Awards attraverso la pubblicazione del sito web dedicato e l'apertura delle candidature spontanee da parte delle aziende.

Il 29 febbraio 2024 ci sarà la chiusura delle candidature.

Il 1 marzo 2024 ci sarà la comunicazione delle short list per ognuna delle categorie.

Il 30 marzo 2024 termina il periodo di valutazione da parte dei giudici con le rispettive votazioni.

ART. 6 – PREMIAZIONE

La consegna del premio è il momento ufficiale di consacrazione del vincitore. Avrà luogo durante la Cena di Gala del 18 aprile 2024 ottobre presso lo Spazio Novecento di Roma, zona Eur. La consegna del premio potrà essere fatta solo personalmente. Il mancato ritiro del premio è intesa quale rinuncia. In caso di rinuncia il premio viene assegnato al secondo nella classifica.

ART. 7 – REVOCA

L’Organizzazione ha il potere di revocare il riconoscimento assegnato qualora subentrino gravi motivi che ne pregiudicano la validità. A tal fine si accettano le segnalazioni anche in fase successiva all’assegnazione del riconoscimento.